Albania, questa terra sconosciuta (Tanto vicina ma tanto lontana): 8 Giorni - 7 Notti

StatusSu richiesta
Durata8 giorni / 7 notti
A partire da€ 764
DestinazioneEuropa
Tipologia Turismo e vacanze

Città: TIRANA - KRUJE’ – SCUTARI - DURAZZO – VALONA – BERAT – GIROCASTRO - SARANDE

Programma

1° GIORNO: Italia- Tirana
Partenza dall’Italia con volo di linea via Roma- Arrivo a Tirana-ritiro della macchina in aeroporto e trasferimento in Hotel(***) a Tirana-sistemazione;pomeriggio visita della capitale dell’Albania;in serata cena libera e ritorno in hotel per la notte.



2° GIORNO: Tirana-Krujè-Lezhè-Scutari
1°colazione in hotel e partenza per Krujè;città medievale vicino a Tirana il suo nome è strettamente collegato all’eroe nazionale del Paese G.Kastriot Skanderbeg,che nel XV° Sec.lottò strenuamente contro i turchi ,suggeriamo di visitare il Castello,il Museo e il Bazar medievale;pranzo libero con proseguimento dell’escursione a Lezhè-Riserva Naturalistica di Kune-.Presso la costa nella zona di Lezhè,kune è una riserva integrale di particolare interesse naturalistico attorno alla foce del fiume Drin.Vasta zona paludosa d’acqua prevalentemente salata ,non è facilmente accessibile,ma ha attratto L’attenzione degli ornitologi per le sue colonie di aironi,cormorani,mignattai e spatole. Cena libera e in serata si prosegue per Scutari.Arrivo e sistemazione in hotel con pernottamento.


3° GIORNO: Scutari
I°colazione in hotel e visita della città.Il Nord scutarino sono gli unici europei che come ha detto Enzo Bettiza ,Omero non è un classico ma quasi un contemporaneo. Il territorio scutarino è un’Illiria sopravvissuta al camminar dei secoli e i suoi abitanti sono una delle popolazioni più antiche e più pure del nostro continente.Le donne hanno appeso al lato destro della cintola lo stesso ciondolo ornamentale di metallo ritrovato sullo scheletro di salme illiriche sepolte mille anni prima di Cristo.La visita della città può essere completata con la visita al Castello di Rozafa ,e al Museo storico con una ricchissima sezione archeologica.Pranzo e cena in liberta e alla sera sistemazione in hotel.


4° GIORNO: Scutari-Durazzo-Brat
1°colazione in hotel e partenza per Durazzo-Arrrivo nella tarda mattinata e visita della città.Dell’antica Dyrrachion c’è da visitare l’Anfiteatro,il Forum bizantino,i resti delle mura,le Torri veneziane e il Museo Archeologico;oggi Durazzo è il principale porto del Paese.Pranzo libero e proseguimento per Berat conosciuta come la città dalle ‘mille finestre’.Città museo ha una storia antichissima.Fondata dai greci sulle Rovine di Antipatrea macedone,è costruita di fronte e sui pendii del monte Tomorr. Dominata da una grande fortezza cintata da ‘mure ciclopiche’da essa si domina la parte bassa di Berat con il suo affollato bazar e le numerose botteghe artigiane.L’esistenza di una numerosa comunità di monaci ortodossi hanno dato vita ad uno dei più straordinari segreti della cultura albanese :le icone del maestro Onufri(XV°sec) che si possono tuttora ammirare nel Museo ad esso dedicato.Cena libera e in serata rientro e sistemazione in hotel per la notte.


                     


5° GIORNO: Berat-Argirocastro-Sarande
1°colazione in hotel e partenza per Argirocastro.Definita ‘Città di pietra’ è un museo all’aperto dominata dalla trecentesca kala(cittadella),alta sulla valle del fiume Drin.Nel centro storico sono particolarmente caratteristiche,addossate al lato del monte,delle specie di case-torri di tre o quattro piani,dai tetti di pietra.Rimangono inoltre edifici della dominazione ottomana,come la moschea del Bazar e i bagni turchi(haman). Nel I°pomeriggio si prosegue per Sarande.La città si affaccia sul Mare Ionio praticamente di fronte all’Isola greca di Corfù.Conosciuta come la ‘città della luna di 'miele’ è infatti uno dei luoghi più turistici dell’Albania.Vicino a Sarande ci sono le rovine dell’antica città di Butrinti ed il parco con la fonte dell’’Occhio Blu’. Pranzo e cena in libertà e in serata rientro in hotel a Sarande.Pernottamento.

6° GIORNO:
Sarande-Valona –Riviera Albanese
1°colazione in hotel e partenza per Valona lungo la strada che si può considerare per la bellezza incontaminata delle spiagge e del mare che si incontrano come la Riviera Albanese .Segnaliamo solo alcune località che forse vale la pena di spenderci un’intero soggiorno di relax:Piqeras,Capo Palermo,Dhermi. Pranzo e cena in libertà e all’arrivo in serata a Valona ,sistemazione in hotel per il pernottamento.


7°GIORNO: Valona-Apollonia-Tirana
1°colazione in hotel e visita della città.Secondo Porto del Paese di Valona c’è da appreazzare e godere soprattutto la sua splendida posizione naturale in una vasta Baia della costa Sud dell’Adriatico.Pranzo in libertà.Su di una collina a 12 Km da Fier si incontra Apollonia.Fondata dai greci in epoca romana diventò un grande Centro culturale tanto che Giulio Cesare vi mandò suo nipote il futuro Imperatore Augusto a studiare.I resti di edifici greco-romani comprendono un Odeon e un ‘bouleuturion’ nonché le mura e un lungo portico.In serata arrivo a Tirana e cena in libertà . Sistemazione in hotel per la notte          


8-GIORNO: Tirana – Italia
1°colazione in hotel e partenza per l’aereoporto,consegna della macchina e imbarco con volo di linea per l’Italia.

La quota comprende


  • Volo di linea A-R da Roma o Milano incl.tax

  • HTL 3 stelle-camera doppia-1°colazione

  • Nolo macchina cl.A –km illimitato

  • Assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende


  • Suppl.voli da tutta Italia

  •  ingressi nei muse